Hi-Tech

Caso Fortnite: Epic punta a creare una coalizione anti-Apple, con poco successo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La lotta tra Epic Games e i due colossi mobile Apple e Google è ricca di dettagli interessanti, come ad esempio il tentativo da parte della società capitanata da Tim Sweeney di realizzare una vera e propria coalizione anti-Apple, al fine di costringere la casa di Cupertino a cambiare le politiche adottate su App Store.

L'indiscrezione arriva attraverso un report del The Information, dal quale si apprendere come Epic Games abbia pianificato ogni singola mossa del caso mediatico che ha fatto scoppiare (ricordiamo che Fortnite è stato rimosso da App Store e Play Store in seguito alla volontaria violazione dei termini di servizio da parte di Epic), arrivando a contattare – già da diverse settimane, quindi prima del ban – altre società al fine di formare un fronte comune contro Apple.

Sembra però che Epic non abbia trovato alcun sostenitore; persino Spotifyda tempo ai ferri corti con Applesi è limitata a rilasciare un comunicato nel quale sostiene la lotta intrapresa dalla software house, non andando oltre ad un semplice supporto morale, visto che pare non aver accettato l'idea di entrare a far parte della suddetta coalizione.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 635 euro oppure da Amazon a 739 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker