Hi-Tech

AutoX: in Cina il RoboTaxi è aperto al pubblico, cresce la guida autonoma

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il RoboTaxi, la possibilità di portare passeggeri sulle auto a guida autonoma, diventa accessibile al pubblico a Shanghai con AutoX. L'oriente segna così la sua offensiva contro l'occidente, che ha visto Uber e Lyft come protagonisti nella pratica (vari i test, con e senza passeggeri) e Tesla all'orizzonte (nel frattempo il pacchetto Autopilot costa di più) con i suoi piani per il futuro del ride-hailing senza pilota.

L'accordo con le autorità è per una prima flotta di 100 veicoli a guida autonoma (AutoX ha stretto un accordo con FCA) che possono essere chiamati tramite AutoNavi, l'app per smartphone di Alibaba che replica le funzioni a cui siamo abituati con Uber e le espande includendo anche navigazione, mappe e prenotazione dei trasporti in generale.

La scelta di AutoNavi non è casuale: Alibaba è infatti uno dei principali investitori nella startup AutoX, basata a Shenzhen e in grado di raccogliere recentemente un nuovo round di finanziamenti per 100 milioni di dollari. Tra gli altri a supporto ci sono Dongfeng Motor e il fondo cinese Plug and Play.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker