Hi-Tech

Samsung punta sempre di più sui semiconduttori ai danni degli LCD

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung ha riassegnato oltre 200 dipendenti della divisione LCD a quella dei semiconduttori. È la testimonianza della mutazione di priorità del colosso sudcoreano nel tempo: ormai i pannelli LCD per Samsung hanno un'importanza marginale, scavalcati dall'ubiquità della tecnologia OLED; mentre lato semiconduttori sono sempre più importanti e decisivi per il fatturato. Se dal punto di vista delle memorie si procede a gonfie vele, il segmento dei SoC mobile ha ampio margine di miglioramento.

Per cominciare è bene ricordare la divisione semiconduttori è quella che costituisce il grosso dei profitti di Samsung, anche se noi la conosciamo prevalentemente per i suoi smartphone, tablet, televisori e accessori vari nel campo dell'elettronica di consumo. Ma l'azienda vuole ancora di più, e tanto: ha addirittura già detto che investirà qualcosa come 115 miliardi di dollari da qui al 2030, con l'intenzione di diventare il produttore di chip numero uno al mondo. A questo proposito, la sua terza fonderia è in fase di costruzione: in ultimo, Samsung sarà in grado di progettare e fabbricare tutto da sé – processori e SoC, chip di memoria flash RAM e NAND, e sensori di immagine. O almeno, quella è la previsione degli esperti e degli analisti.

Parlavamo giusto qualche giorno fa delle ambizioni di Samsung nel segmento dei SoC per dispositivi mobile. Come sappiamo, il suo ultimo Exynos 990 top di gamma non è stato all'altezza delle aspettative, evidenziando lacune tangibili rispetto al suo principale concorrente Snapdragon 865; questo ha indotto l'azienda a un cambio di rotta piuttosto deciso, stabilendo partnership con Arm per lo sviluppo delle CPU e con AMD per lo sviluppo delle GPU. I chip dell'anno prossimo dovrebbero già beneficiare di queste alleanze. Speriamo!


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker