Hi-Tech

I giorni da "fabbrica del mondo" della Cina sono finiti: parola di Foxconn

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I giorni da "fabbrica del mondo" della Cina sono finiti: è una frase molto pesante, ma se a dirla è l'amministratore delegato del più grosso e importante produttore di elettronica di consumo al mondo, vale la pena almeno starlo a sentire. La guerra commerciale in atto tra la Cina e gli Stati Uniti sta iniziando ad avere ripercussioni concrete: Foxconn sta lentamente ma inesorabilmente incrementando la propria capacità produttiva all'estero – nell'ultimo anno è passata dal 25% al 30%, e non ha alcuna intenzione di cambiare rotta. "Che sia l'India, il Sud Est Asiatico o le Americhe, ci sarà un ecosistema manifatturiero ovunque", ha detto Young-Way Liu.

Non è certo la prima volta che riportiamo l'ampliamento delle fabbriche dei grandi colossi tech dal di fuori della Cina – anche perché le ostilità tra il governo di Washington e quello di Pechino vanno avanti già da diverso tempo ormai. Ma nessuno di così importante si era ancora mai azzardato a inquadrare la situazione in modo così categorico. Beninteso, è probabile che la Cina rimarrà un componente fondamentale del settore ancora per tantissimo tempo (e anche Foxconn concorda), ma l'idea di "mettere tutte le uova nello stesso paniere", come si suol dire, non funziona più. Serve più flessibilità, più capacità di adattarsi repentinamente al mutare della situazione geopolitica globale. Non sarà una transizione né rapida né semplice, perché la Cina ha investito e lavorato per anni per raggiungere lo status attuale.

In ogni caso, Foxconn è tornata in forma: il trimestre precedente aveva subìto una discreta battuta di arresto a causa dell'emergenza coronavirus, ma fatturato e utili netti sono tornati in positivo, soprattutto grazie all'aumento di richiesta per iPad e MacBook. Tuttavia, si prevede un altro calo importante nel trimestre che verrà, a causa del ritardo degli iPhone di nuova generazione, già confermato da Apple stessa.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker