Hi-Tech

Per il primo Apple Watch con display MicroLED serviranno almeno 3 anni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Per la tecnologia MicroLED su Apple Watch ci sarà da attendere ancora tre o quattro anni: lo si evince dalle parole del CEO di Epistar, principale azienda taiwanese del settore che, con altre realtà del territorio, ha recentemente ricevuto un finanziamento da 330 milioni di dollari proprio da Apple per lo sviluppo della tecnologia. La notizia è stata riportata da DigiTimes, e va ad affievolire le speranze di chi auspicava un'adozione di questa innovativa soluzione in tempi rapidi.

Lee Biing-jye ritiene che saranno gli smartwatch (non solo Apple) i primi dispositivi di massa ad integrare la tecnologia, mentre per una diffusa adozione sui TV servirà ancora più tempo, almeno quattro o cinque anni. I problemi che Epistar sta cercando di risolvere sono tanto di natura tecnologica – garantire una produzione di massa ed un miglioramento del rendimento dei dispositivi – quanto di origine economica, visto che allo stato attuale i costi del processo produttivo sono ancora particolarmente elevati.

In particolare, Epistar spiega che ad oggi vengono utilizzati substrati di vetro – gli stessi impiegati per la tecnologia mini LED – in quanto i MicroLED di 20-50 micron risultano essere troppo piccoli per i substrati PCB, che supportano invece dimensioni non inferiori ai 50-100 micron. I substrati di vetro vengono forniti da AU Optronics, anch'essa all'interno della filiera su cui Apple ha recentemente investito.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker