Hi-Tech

Il foldable di Huawei prende una nuova piega: conferme dai brevetti e non solo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo Mate X e Mate Xs (provato nei mesi scorsi), per il prossimo pieghevole Huawei potrebbe abbracciare la filosofia del Galaxy Fold di Samsung che vede la parte più sicuramente più delicata – il display flessibile – posizionato nella parte interna e non in quella esterna, più soggetta ad eventuali urti o graffi.

Sono già diversi gli indizi arrivati finora che puntano in questa direzione. Iniziamo dal nome: a luglio Huawei ha fatto richiesta presso l'EUIPO per la registrazione del marchio "Mate V". Una lettera affiancata alla parola Mate che lascerebbe pensare ad un prodotto nuovo, non un successore del Mate X.

Andando più indietro nel tempo, Huawei aveva depositato ad aprile presso il CNIPA (ufficio brevetti della Repubblica popolare cinese) il brevetto di un dispositivo dotato di un grande display fullscreen pieghevole e un display esterno addizionale, dalla forma particolarmente stretta e allungata, affiancato da una banda laterale sulla sinistra che ospita il modulo fotografico composto da quattro sensori.


Il perfetto compagno nella fascia media? Redmi Note 9 Pro è in offerta oggi su a 220 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker