Hi-Tech

OSIRIS-Rex, prove tecniche di touchdown sull'asteroide Bennu

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Era da un po' che non ne parlavamo, ma le tempistiche per l'avvio della missione di prelievo campioni dall'asteroide Bennu sono sempre più strette. Il primo veicolo spaziale prodotto dalla NASA a tal scopo si sta preparando alle ultime fasi di test.

Come riportato dall'agenzia nel comunicato ufficiale, l'11 agosto la missione eseguirà il test Matchpoint, la seconda prova pratica dell'evento di raccolta dei campioni Touch-and-Go (TAG). La prova sarà simile a quella effettuata il 14 aprile e chiamata Checkpoint, solo che stavolta le prove di discesa non saranno due ma bensì 3. La manovra chiamata Matchpoint burn avvicinerà la sonda ancora di più al sito campione Nightingale, raggiungendo un'altitudine di circa 40 m prima di indietreggiare dall'asteroide.

L'immagine in testata offre un'idea della traiettoria che OSIRIS-REx terrà per le operazioni di prelievo, questa seconda prova offrirà al team di controllo la possibilità di familiarizzare ulteriormente con le sequenze di discesa, raccolta tramite braccio robotico e risalita, verificando nel contempo che i sistemi di imaging, navigazione e rilevamento del veicolo spaziale funzionino a dovere.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 401 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker