Hi-Tech

Mark Zuckerberg supera i 100 miliardi di dollari di patrimonio personale

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mark Zuckerberg si unisce a Jeff Bezos e Bill Gates nell'esclusivissimo club di coloro che possiedono oltre 100 miliardi di dollari. Si parla di ricchezza personale, non della o delle aziende fondate o controllate. L'impresa è riuscita al fondatore di Facebook a distanza di poche ore dal lancio di Instagram Reels, un nuovo servizio software che punta a copiare TikTok e contrastare il suo enorme successo. Lanciato Reels, il valore delle azioni di Facebook è cresciuto di sei punti percentuali. Tanto è bastato a Zuckerberg, che possiede il 13% delle quote della società, per raggiungere lo stesso ordine di grandezza del fondatore di Amazon e il fondatore (ormai in pensione) di Microsoft.

Zuckerberg, come Gates e tanti altri, ha sottoscritto il cosiddetto "Giving Pledge": ideato proprio da Gates e sua moglie Melinda, si tratta di un impegno che i miliardari prendono per donare la stragrande maggioranza delle proprie ricchezze in beneficenza. Zuckerberg ha già detto che il 99% della sua fortuna sarà destinato alla beneficenza. Tra gli altri firmatari (vale la pena osservare che non si tratta di un contratto vincolante a livello legale) si annoverano Paul Allen, altro fondatore di Microsoft, ed Elon Musk; Bezos non c'è, ma la ex moglie, diventata multimiliardaria proprio grazie al divorzio, sì.

Le cifre, è bene ricordarlo, sono stime non ufficiali stilate da Bloomberg. Attualmente, Bezos è in enorme vantaggio rispetto agli altri due, con ben 190 miliardi; Bill Gates è secondo con grande distacco, 120 miliardi, mentre Zuckerberg si ferma a 100 miliardi tondi tondi. In sesta posizione troviamo un altro ex illustre di Microsoft, Steve Ballmer, con 77,7 miliardi; chiudono la top 10 Larry Page, Elon Musk e Sergey Brin, rispettivamente con 71,6, 70,2 e 69,4 miliardi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker