Hi-Tech

Anche Canon colpita dagli hacker: drive criptati e dati rubati

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

A quanto pare anche Canon ha subìto un attacco hacker: il suo sito americano risulta offline già da qualche ora, anche se per fortuna sia il sito globale sia quello giapponese continuano a funzionare correttamente, ma sarebbero in totale circa 25 i domini della società colpiti. La notizia arriva a pochi giorni di distanza da quella simile relativa a Garmin.

Stando alle informazioni raccolte da BleepingComputer, gli hacker sarebbero riusciti a sottrarre 10 TB di dati alla multinazionale giapponese (l'informazione è stata fornita dalla testata dagli hacker stessi); gli amministratori IT della società parlano espressamente di attacco ransomware, condotto con il malware identificato con il nome di Maze. L'attacco potrebbe quindi essere più grave di quello sostenuto da Garmin, perché Maze non solo cripta i contenuti degli hard drive che infetta, ma li ruba anche e li trasferisce in server non autorizzati. Gli hacker usano questa tecnica come ulteriore incentivo a pagare: se lo fai entro pochi giorni, cancelliamo le nostre copie dei dati, altrimenti diffondiamo tutto pubblicamente.

Pare che Garmin abbia dovuto pagare un riscatto multimilionario per rientrare in possesso dei contenuti dei suoi computer; per il momento non si sa l'entità della richiesta economica, né se Canon è disposta a pagare. Non è nemmeno chiaro come abbia fatto il virus a infettare la rete interna, ma come ci ha dimostrato il recente attacco a Twitter spesso nemmeno le migliori difese informatiche del mondo ti proteggono da una truffa ben congegnata.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker