Hi-Tech

Virgin Atlantic non regge alla pandemia e presenta istanza di fallimento

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se da un lato le ambizioni di Richard Branson per i voli supersonici con la Virgin Galactic stanno catalizzando l'attenzione mediatica in questi giorni, dall'altra le sue compagnie aeree non se la stanno passando decisamente bene.

Complice la pandemia di COVID-19, dopo Virgin Australia che ha presentato istanza di "amministrazione controllata" all'inizio di quest'anno, anche per Virgin Atlantic Airways si prevedono tempi difficili. La società ha infatti richiesto negli Stati Uniti la protezione fallimentare per le sue attività dopo aver annunciato lo scorso mese un piano di salvataggio da 1,6 miliardi di dollari.

La Virgin Atlantic ha presentato una domanda di protezione per il capitolo 15 nel distretto meridionale di New York. Il capitolo 15 è una modalità offerta alle società straniere per consentire ai tribunali fallimentari statunitensi di riconoscere gli sforzi di ristrutturazione aziendale in corso all'estero. La società non ha ancora cessato l'attività o liquidato le sue operazioni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker