Hi-Tech

Disney+ oltre ogni aspettativa. Ma il virus dimezza il fatturato del gruppo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Disney+ ha ad oggi la quantità di abbonati che sperava di raggiungere tra circa quattro anni: grazie anche alla pandemia, il servizio di streaming ha superato quota 60 milioni a nemmeno un anno di distanza dal lancio.

È un ottimo risultato, che oltre alla situazione sanitaria mondiale si spiega, almeno in parte, con l'ottima intuizione di inserire a catalogo una registrazione integrale di Hamilton, il musical di Broadway che sta raggiungendo enormi livelli di popolarità. Fino al mese di giugno, gli abbonati crescevano di 1 milione al mese: Hamilton è arrivato su Disney+ agli inizi di luglio, e i nuovi abbonati mensili sono triplicati.

OLTRE 100 MILIONI DI ABBONATI COMPLESSIVI

Sommando gli altri due servizi di streaming che possiede, ovvero ESPN Plus e Hulu, il gruppo Disney supera quota 100 milioni di abbonati paganti – rispettivamente sono 8,5 e 35,5 milioni (dati aggiornati al 27 giugno). È un dato importante perché proprio lo streaming, o più in generale i servizi destinati direttamente al consumatore, sono visti dalla dirigenza come principale sistema di crescita dell'intero gruppo. Per riferimento, vale la pena ricordare che Netflix, il servizio più diffuso al mondo, nell'ultimo trimestre ne ha dichiarati circa 192 milioni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker