Hi-Tech

Microsoft compra TikTok? Trump smentisce e rilancia: la banneremo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

TikTok, lo sappiamo bene, è il nome di una delle app più popolari del momento, dal valore stimato di almeno 50 miliardi di dollari. Ma può essere anche il rumore delle lancette di una bomba ad orologeria pronta a scoppiare. L'app cinese, infatti, è stata definita da Anonymous "spionaggio di massa", bannata dall'India, multata per violazione della privacy dei minori in Corea del Sud, e ovviamente anche il presidente degli Stati Uniti Trump non ha mancato di esprimere tutta la sua disapprovazione, bollandola senza mezzi termini come una "minaccia alla sicurezza nazionale".

E proprio oggi, direttamente dall'Air Force One, ha ribadito le sue intenzioni: "Per quanto riguarda TikTok, la stiamo bannando dagli Stati Uniti". Stringato e diretto. Nel pomeriggio di ieri si erano diffuse voci che raccontavano di come la pressione di Trump su ByteDance – che è proprietaria dell'app – avesse avuto effetto, e la società cinese stesse valutando di vendere TikTok, e di farlo proprio negli Stati Uniti. In particolare, aveva fatto rumore un'indiscrezione riportata anche da Bloomberg: al tavolo col CEO di ByeDance Zhang Yiming si sarebbe seduta Microsoft, che avrebbe così acquisito un importante avamposto nel panorama dei social media dove, fatta eccezione per LinkedIn, non ha affondato ancora le radici.

Microsoft ha rifiutato di commentare la notizia, mentre Trump non solo ha smentito, ma ha affermato di essere contrario ad uno scenario simile: insomma, all'orizzonte, dopo quello di Huawei, sembra esserci un altro ban ad inasprire i rapporti già tesi (e da prima della pandemia) tra USA e Cina.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker