Hi-Tech

Microsoft Flight Simulator ancora più mozzafiato col supporto ai visori VR

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il decollo di Microsoft Flight Simulator è sempre più vicino: oggi, 30 luglio, è arrivata la closed beta, mentre l'uscita del titolo per PC è prevista per il 18 agosto. Non così quella per Xbox One, che invece arriverà in un secondo momento, ancora imprecisato. Gli sviluppatori di Asobo Studio hanno fatto sapere di essere impegnati in un imponente lavoro di ottimizzazione, che al contempo li ha aiutati a migliorare anche la versione PC. Forse il titolo spiccherà il volo con la next-gen di Xbox Series X, questo autunno? Staremo a vedere: e sarà un bel vedere, perché stiamo parlando di un titolo che sotto il profilo tecnico promette di stupire. E di farlo anche in Realtà Virtuale.

La natura simulativa ma al contempo rilassata e per certi versi contemplativa del gioco si presta moltissimo ad essere fruita tramite visore VR. Tutte quelle problematiche che viziano i gameplay più tradizionali, a cominciare da quelle relative al movimento del personaggio e della telecamera, che può generare motion sickness – per gli amici: nausea – in questo caso sembrano sparire per lasciare spazio ad un nuovo grado di realismo e immersione.

Il supporto alla Realtà Virtuale, una delle caratteristiche più richieste dei fan, arriverà entro la fine dell'anno con un update gratuito. Pare però che l'implementazione, almeno nelle prime fasi, sarà legata al nuovo visore di HP, il Reverb G2, di cui accompagnerà il lancio: successivamente la funzionalità verrà poi abilitata anche per altri visori. Le tempistiche, al momento, sono ancora imprecisate.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker