Hi-Tech

Huawei e Qualcomm firmano un nuovo accordo di licenza, alla faccia del ban

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mentre Huawei festeggia per il suo momentaneo primo posto nella classifica dei produttori smartphone, la casa di Shenzhen ha anche altri motivi per essere felice. Uno di questi è la firma di un accordo di licenza con Qualcomm, il quale pone fine ad alcune dispute passate legate all'infrazione di brevetti relativi a tecnologie utilizzate da Huawei senza aver le licenze del chipmaker statunitense.

L'accordo arriva assieme al raggiungimento di un compromesso riguardo la somma che Huawei dovrà versare a Qualcomm per compensare l'infrazione compiuta in passato. Si parla di ben 1,8 miliardi di dollari, ai quali si sommano i 150 milioni già pagati nel 2019. La notizia ha fatto schizzare in borsa il titolo di Qualcomm, il quale ha guadagnato il 12% in seguito all'annuncio.

Nonostante l'esborso finanziario notevole, Huawei ha comunque tutto da guadagnarci, in quanto ciò le permette di continuare ad utilizzare alcune IP – questa volta in maniera lecita – senza doversi preoccupare di cercare altri partner o alternative. L'accordo sulle licenze, infatti, non era affatto scontato, specialmente considerando che l'azienda di Shenzhen è ancora sottoposta al ban imposto dall'amministrazione Trump.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker