Hi-Tech

Windows 10 compie 5 anni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Windows 10 spegne cinque candeline: proprio il 29 luglio 2015 Microsoft ne avviava la distribuzione della prima release, numero versione 1507 e numero build 10240, in forma stabile. Il nuovo sistema rappresentava una vera e propria rivoluzione per l'OS di Microsoft, sia per l'idea di Windows as a Service, sia per l'obiettivo di portare avanti anche una versione mobile con basi condivise.

Windows as a Service significa, detta molto semplicemente, che il sistema viene costantemente aggiornato con nuove funzionalità a un ritmo molto più rapido di quanto accadeva in passato. Microsoft ha apportato profondi cambiamenti alle proprie procedure di sviluppo, verifica e test degli aggiornamenti, ed è in grado di rilasciare un "feature update" (che con un po' di approssimazione potremmo equiparare ai vecchi Service Pack) ogni più o meno sei mesi. Con Windows 10, Microsoft ha deciso di appoggiarsi alla community di appassionati per testare il sistema operativo, fondando il programma Insider. Possiamo dire che non è sempre andato tutto a gonfie vele – tra bug importanti emersi a ridosso del rilascio degli aggiornamenti e qualche critica lato privacy – ma il colosso di Redmond ha saputo ascoltare i feedback e adattare la propria infrastruttura in base all'emergere di nuove esigenze e criticità.

La scommessa mobile, come sappiamo, ha avuto poca fortuna. Già le due versioni di Windows Phone, la 7 e la 8, non erano riuscite a imporsi come alternativa al duopolio di Android e iOS, almeno a livello mondiale (in alcuni mercati, come il nostro, aveva raggiunto quote interessanti, ma non sufficienti); poi il passaggio a Windows 10 aveva costretto Microsoft a lasciare indietro troppi smartphone, frammentando il suo stesso ecosistema. Tra problemi di prestazioni e funzionalità esclusive (la piattaforma UWP e Continuum) che, per quanto interessanti sulla carta, non riuscirono mai a convincere più di tanto come implementazione, Microsoft ne pronunciò la condanna a morte un paio di anni dopo.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da emarevolution.it a 450 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker