Hi-Tech

Pagamenti contactless senza PIN, dal 2021 il limite in Italia raddoppia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dall'1 gennaio 2021 in Italia si potrà pagare contactless fino a 50€ senza inserire il PIN. Si tratta di un raddoppio dell'attuale limite, deciso dai principali circuiti di pagamento elettronico del nostro Paese (Bancomat, Mastercard e Visa), che rispecchia quanto abbiamo visto nel resto dell'Europa negli scorsi mesi. L'innalzamento, si legge nel comunicato stampa, sarà graduale: in altre parole, non tutti gli istituti e i circuiti potrebbero essere pronti da subito.

Negli scorsi mesi è cresciuta molto l'attenzione intorno a questo metodo di pagamento per via della pandemia di COVID-19: un modo per combattere il virus che causa la malattia è evitare di toccare meno cose possibili; le tastiere dei POS sono, insieme alle banconote, tra gli oggetti più toccati da un gran numero di persone, e quindi un naturale ricettacolo di virus e batteri. Il comunicato rilasciato oggi non parla espressamente di coronavirus: parla in termini più generici della necessità di "rispondere ai bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro".

Molti Paesi europei hanno eseguito iniziative analoghe – anche se partivano da soglie ben più alte; nei Paesi Bassi, per esempio, la soglia del PIN era già 50€ prima, ora si è passati a 100€. Parallelamente, l'Italia cerca anche di ridurre il ricorso al cash: dall'1 luglio il POS è obbligatorio per tutti i professionisti e commercianti, e le transazioni in contanti sono limitate a 2.000€ (prima erano 3.000, anche se c'è stato un periodo, qualche anno fa, in cui si era scesi a 1.000).


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 451 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker