Hi-Tech

Mercedes EQC in viaggio: prova ricarica Ionity e consumi reali in autostrada

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La ricetta di Mercedes EQC è semplice: basata sulla GLC, un'auto che non ha certo bisogno di presentazioni e che ha dimostrato il suo valore anche sul campo più duro, l'elettrica dei tedeschi racchiude proprio in questa trasformazione il suo punto debole.

In questa fase, infatti, il mondo EV propone ancora strategie diverse e l'approccio di Mercedes con EQC è simile a quello di Tesla con la prima Roadster, una trasformazione da una piattaforma nata "mista". Nella strada verso l'elettrificazione, i tedeschi hanno un ricco programma elettrico che parte con la Smart EQ, ora solo a batterie, e prosegue con le ibride a 48 V, le 20 ibride plug-in previste entro fine anno, addirittura bici e monopattini elettrici fino alla EQS, l'ammiraglia da 700 chilometri.

Scopo di questo viaggio, però, non è solo la prova dell'auto, che resta comunque una delle regine elettriche del comfort e del lusso, ma la rete di ricarica me CHARGE che farà da apripista a tutta la mobilità elettrica di Daimler.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker