Hi-Tech

Smart working, studio di Microsoft evidenzia i rischi per i dipendenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft ha realizzato uno studio sullo smart working che dimostra nero su bianco alcuni suoi aspetti negativi, soprattutto per il lavoratore, che chi lo pratica regolarmente da tempo già conosce empiricamente. Sintetizzando estremamente il paper pubblicato su Harvard Business Review, i principali fenomeni osservati sono i seguenti:

  • La giornata lavorativa si allunga. I lavoratori osservati (campione di 350 persone in forma del tutto anonima) hanno lavorato mediamente quattro ore a settimana in più; si suppone per recuperare il tempo speso durante l'orario di lavoro a svolgere attività personale – stendere il bucato, portare fuori il cane e così via.
  • Aumentano i meeting, anche se sono più corti. Mediamente, ogni dipendente passa circa il 10% di tempo in più in conferenze e riunioni virtuali, probabilmente per compensare il fatto che non incontra nessun collega girando per l'ufficio. Se non altro durano meno: quelli da meno di 30 minuti sono cresciuti del 22%, quelli da oltre un'ora sono diminuiti dell'11%. Aumenta anche la frequenza dei meeting pomeridiani, a scapito di quelli mattinieri.
  • Tanta più comunicazione scritta elettronica. I messaggi via instant messenger crescono di addirittura il 115% per i team leader nei confronti dei sottoposti.
  • Nelle pause pranzo e la sera si stacca meno. I messaggi istantanei si riducono solo del 10% quando si è lontani dalla postazione, prima del lockdown calavano del 25%. I messaggi nella fascia serale, dopo la fine del turno, quindi tra le 18 e le 24 circa, sono cresciuti di ben il 52%.

In soldoni: la linea di confine tra il tempo dedicato al lavoro e quello dedicato alla vita privata diventa meno netta. Le due sfere interferiscono di più l'una con l'altra con tutti i rischi che ne derivano – principalmente l'aumento dei casi di burnout, o esaurimento da troppo lavoro. Microsoft, che già da qualche settimana si è schierata contro lo smart working a oltranza, ha detto di voler codificare un insieme di regole e consigli per tutelare la salute dei propri lavoratori. Nel frattempo vi offriamo una serie di consigli da parte di chi lo smart working lo pratica da anni e anni, e un'opportunità davvero allettante per praticarlo da un paradiso caraibico; e occhio, che a sottovalutarne i rischi nel lungo termine si potrebbe finire piuttosto male.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 451 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker