Hi-Tech

Chrome: funzione Leggi Dopo in arrivo su desktop, meglio tardi che mai

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Chrome non ha bisogno di presentazioni, ma di qualche funzione in più sì. Ad esempio nella versione desktop (per PC, Mac, Linux e Chrome OS) e Android manca la possibilità di utilizzare la funzione "Leggi dopo", che è stata integrata da tempo nella versione di Chrome per iOS. Come dice il nome, permette di inserire una pagina web nell'"Elenco di lettura" per la successiva consultazione (senza ricorrere alla funzione Download/Salva pagina con nome).

Google sembra intenzionata a colmare in parte questa lacuna con la prossima versione del browser per sistemi desktop: riferimenti alla modalità "Leggi dopo" sono stati trovati infatti nella versione 86 del browser, che si trova attualmente in fase beta ed il cui rilascio è previsto in versione stabile tra settembre e ottobre. L'opzione è riportata tra le opzioni sperimentali della nuova versione, ma non è stato possibile attivarla su tutte le piattaforme.

Il bug tracker dedicato alla nuova funzione non fa che confermarne a grandi linee il funzionamento: consente agli utenti di salvare le schede per una lettura successiva. Abilita un nuovo tasto e un menu per accedere alle schede salvate.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 369 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker