Hi-Tech

Bugatti Baby II: esclusiva ed elettrica ma non chiamatela giocattolo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un giocattolo? Ma nemmeno per scherzo perché, dimensioni a parte, è una vera esclusiva Bugatti. Stiamo parlando della Bugatti Baby II che dopo essere stata presentata al Salone di Ginevra del 2019 è finalmente pronta. Si tratta di una replica in scala al 75% della Type 35 che potrà essere guidata sia dai ragazzi che dagli adulti. Ma per capire meglio il progetto, facciamo un passo indietro. Nel 1926, Ettore Bugatti decise di costruire un Type 35 in scala 1:2 per il figlio che compiva 4 anni.

Quello che era stato pensato come un modello unico, divenne, molto presto, una piccola serie di 500 unità che fu prodotta tra il 1927 e il 1936. Questa piccola auto, chiamata Bugatti Baby, è oggi un vero e proprio ambitissimo oggetto da collezione. Per celebrare i 110 anni del marchio, è stato quindi pensato di rilanciare questo progetto, realizzando la Baby II che sarà sempre costruita in 500 esclusivi esemplari.

Sarà un po' più grande della Baby originale e potrà essere guidata dai ragazzi dai 14 anni in su. L'auto è stata sviluppata utilizzando tutte le moderne tecnologie e sarà costruita a mano. Il prezzo? Anche quello da "vera Bugatti": si parte da 30.000 euro ma si dovrà pagare molto di più se si punta alle varianti più esclusive. L'auto, infatti, è disponibile in 3 versioni. Quella "base", chiamiamola così, dispone di un motore elettrico alimentato da una batteria da 1,4 kWh. Usando la modalità di guida Novice la potenza è di 1,36 CV (1 kW) e la velocità massima raggiunge i 20 Km/h. Passando alla modalità Expert, la potenza sale a 5,4 CV (4 kW) e la velocità a 45 Km/h. L'autonomia è sino a 20 Km.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 510 euro oppure da Media World a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker