Hi-Tech

Recensione Sony WF-XB700, sportive con qualche compromesso

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un produttore di cuffie e dispositivi audio nel 2020 non può non avere in gamma degli auricolari true-wireless, ai quali abbiamo anche dedicato una guida all'acquisto. Sony punta a questo mercato già dal 2017 quando annunciò le prime WF-1000X con cancellazione del rumore attivo, una tecnologia all'epoca praticamente introvabile per degli auricolari di queste dimensioni. A questi hanno fatto seguito le WF-SP700N, dedicate agli sportivi, idrorepellenti e dotate di un design studiato per restare ferme al loro posto durante l'attività fisica.

Negli ultimi 12 mesi l'azienda giapponese ha aggiornato entrambi i propri auricolari true-wireless di fascia alta portando sul mercato le WF-1000XM3, che abbiamo recensito qualche tempo fa, e le ancora più recenti WF-XB700 destinate ad un pubblico più giovane e attivo. Sto provando queste ultime da qualche giorno e penso di essermi fatto un'idea abbastanza chiara di come vanno e di quanto, ad oggi, sia conveniente o meno il loro acquisto.

DESIGN E ERGONOMIA

Il design di queste cuffiette true wireless di Sony è decisamente particolare. Se prendiamo uno dei due auricolari e ci immaginiamo di farlo fluttuare in aria, il primo oggetto che mi viene in mente è l’Interstellar di Star Trek. Il singolo auricolare è infatti formato da tre parti unite tra loro in ordine di grandezza. C’è il gommino che si inserisce nel condotto uditivo, una prima protuberanza che appoggia sulla parte più interna del padiglione e una terza pozione ancora più esterna che rimane invece sporgente.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 510 euro oppure da Unieuro a 589 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker