Hi-Tech

Poste cambia tutto: TIM e Open Fiber per la banda larga, Vodafone nel mobile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

C'è aria di cambiamento in casa Poste Italiane per quanto riguarda i servizi di telefonia fissi e mobili. La prima rilevante novità riguarda il duplice accordo con TIM e Open Fiber per portare la connettività a banda ultralarga a clienti privati e aziendali.

La gestione dei nuovi servizi in fibra è affidata a PostePay (società controllata di Poste Italiane); termini, modalità, offerte e tempistiche non sono state ancora comunicate da Poste Italiane che per ora si limita a sottolineare:

L’iniziativa si colloca nel quadro della strategia di consolidamento dei servizi di telefonia fissa da parte di PostePay e punta ad ampliare la gamma di offerte rivolte al mercato consumer e business, con nuovi servizi ultrabroadband in fibra ottica, con l’obiettivo di ridurre sempre di più il digital divide tra le diverse aree del Paese.
Poste Mobile aggiunge che gli accordi con TIM e Open Fiber, inoltre rafforzano la capacità del Gruppo di rispondere in maniera sempre più efficace alle diverse esigenze dei clienti confermando il ruolo centrale di Poste Italiane nel processo di digitalizzazione e di sviluppo economico.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 325 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker