Hi-Tech

Galaxy S20 diventa un vero portafogli digitale: spazio alle carte d'identità con eID

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli smartphone della famiglia Galaxy S20 sono protagonisti di una particolare collaborazione tra Samsung, l'Ufficio Federale per la Sicurezza Informatica tedesco, la Deutsche Telekom Security e il Bundesdruckerei, grazie al quale sarà possibile utilizzare i nuovi top di gamma della casa sudcoreana per archiviare e esibire i propri documenti d'identità in versione digitale.

Il progetto partirà in Germania nei prossimi mesi e permetterà di sfruttare l'hardware presente nei Galaxy S20 Ultra, S20 Plus e nel Galaxy S20 base, per poter creare delle copie digitali dei documenti, le quali potranno essere utilizzate come vere e proprie alternative alle tradizionali tessere plastificate.

L'hardware in questione è il chip eSE (embedded Secure Element), il quale offre uno spazio completamente criptato e separato dal resto dello smartphone, dove è possibile conservare informazioni in tutta sicurezza. Per ottenere questo risultato, infatti, eSE nasconde i consumi energetici e l'attività elettromagnetica che avviene attorno allo smartphone, previene accessi non autorizzati grazie a sensori dedicati e genera chiavi impossibili da clonare per garantire la sicurezza dei dati.

(aggiornamento del 23 July 2020, ore 16:02)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker