Hi-Tech

Volkswagen: ecco come testa la ricarica delle auto elettriche in condizioni estreme

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le batterie sono l'elemento sicuramente più delicato all'interno delle auto elettriche. Per questo si sta lavorando per migliorare la capacità di ricarica, l'affidabilità e la resistenza nel tempo. Volkswagen sta portando avanti diversi progetti relativi allo sviluppo dei veicoli elettrificati e sta investendo molto anche sugli accumulatori. Il nuovo passo, in tal senso, è l'apertura di un'ampia stazione di ricarica all'interno del suo centro di sviluppo che si trova in Arizona.

L'obiettivo del marchio tedesco è quello di testare la ricarica delle auto elettriche in condizioni di temperature estreme. Si tratta di una sperimentazione molto importante in quanto gli accumulatori si comportano in maniera molto differente in base alla temperatura. La struttura realizzata dispone di colonnine di diversa potenza. In particolare, sono presenti 25 punti di alimentazione in corrente continua con potenze da 50 a 350 kW. Ci sono poi 10 punti di ricarica di Livello 2 per simulare i rifornimenti casalinghi.

Particolarità, questa struttura è dotata anche di un tetto mobile. In questo modo sarà possibile simulare le ricariche all'ombra o in peno sole. Grazie a tale sperimentazione i tecnici possono valutare il lavoro del sistema di raffreddamento degli accumulatori per migliorarlo. Si tratta di un elemento tecnico molto importante per la durata nel tempo delle batterie in quanto previene il surriscaldamento e il danneggiamento delle celle.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker