Hi-Tech

Anche gli LCD avranno il lettore di impronte sotto al display: coprirà tutto il pannello

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Da tempo il sensore di impronte digitali ha trovato una nuova casa al di sotto degli schermi di tantissimi smartphone, a patto che questi siano dotati di un pannello OLED. Da un po' si parla della possibilità di portare questa tecnologia anche sui display LCD – e persino 3M sta cercando di trovare soluzioni in tal senso – ma sino ad ora non ci sono stati risultati degni di nota di cui discutere.

Sino ad ora, per l'appunto, dal momento che la società cinese Tianma ha annunciato di aver realizzato il primo sensore di impronte per display LCD (viene definito TFP, TED Finger Print) in grado di ricoprire l'intera superficie dello schermo. Non solo, stando al primo video dimostrativo – lo trovate poco sotto, anche se la qualità non è delle migliori – pare che il sensore permetta anche il riconoscimento di più impronte con una sola scansione, andando quindi a rafforzare la sicurezza del processo, tuttavia tale possibilità verrà implementata su un prodotto commerciale solo il prossimo anno, mentre già da ora è pronta la produzione in massa dei sensori in grado di riconoscere un solo punto di input alla volta.

Stando a quanto si apprende, Tianma ha già inviato i suoi prototipi a diverse aziende del settore per le valutazioni qualitative, quindi è probabile che questa soluzione possa farsi strada su almeno uno dei prossimi smartphone che arriveranno entro la fine del 2020. Ma il nuovo sensore non è dedicato esclusivamente al mondo degli smartphone, in quanto può trovare applicazione anche in altri dispositivi, come ad esempio gli ATM e i display dei sistemi automotive.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker