Hi-Tech

Recensione Motorola Moto G 5G Plus: nome complesso, anima arrembante

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Cronometro alla mano ho calcolato che ci metto 3,91 secondi a dire "Motorola Moto G 5G Plus", più uno scioglilingua che un nome. Mi chiedo se i produttori di smartphone facciano caso a questi piccoli ma importanti dettagli, d'altronde si tratta del biglietto da visita e spesso proprio i nomi aiutano nel rendere qualcosa virale, al di là della sostanza: per fortuna il Moto G Plus (io lo chiamerò così da ora in poi) ha la stoffa per emergere, questo nonostante il suo codice fiscale.

La casa cinese con base a Chicago ha fatto bene i conti e piazzato, un po' a sorpresa, un colpo importante che punta dritto al cuore del mercato mobile. Lontani dalle linee sinuose dei due Edge e più vicini a quelle dei tanti Moto G/G8, questo modello potrebbe essere la giusta via di mezzo capace di proiettarci nell'universo 5G ad un costo più congruo.

Pochi difetti, tanti vantaggi e prestazioni che restano uno dei pezzi forti, visto anche l'utilizzo del tanto apprezzato SoC Snapdragon 765 con tutto ciò che ne conviene: connettività 5G, processo produttivo a 7nm e consumi contenuti. Il mercato non fa tuttavia sconti e già vede alcuni competitor diretti con cui Moto G Plus dovrà scontrarsi sin da subito; vediamoli subito.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker