Sport

Juventus – Lazio 2 – 1, LE PAGELLE: Dybala inventa, Ronaldo segna

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

MARCATORI: 6′ s.t. Ronaldo (J) su rigore, 9′ s.t. Ronaldo (J), 38′ s.t. Immobile (L) su rigore

2-1 e fuga verso lo scudetto. La Juventus piega la Lazio e vola a +8 a 4 giornate dal termine. Nel primo tempo non si gioca a ritmi altissimi, ma di fatto è la Juventus a prevalere per volume di gioco prodotto e ad avere più occasioni, mentre i biancocelesti colpiscono un palo con Immobile. Ad inizio ripresa la partita prende definitivamente la strada dei bianconeri: in tre minuti, rigore per mani di Bastos segnato da Ronaldo e tap-in di Ronaldo dopo pallone rubato da Dybala. La Lazio (decimata dalle assenze) sembra alzare bandiera bianca, ma Immobile non è d’accordo, conquista e trasforma il rigore e dà la scossa ai suoi. Ma troppo tardi.

JUVENTUS: Szczesny 6; Cuadrado 6, De Ligt 6, Bonucci 5,5, Alex Sandro 6; Ramsey 5 (dal 12′ s.t. Matuidi 6), Bentancur 6,5, Rabiot 6; Douglas Costa 6 (dal 12′ s.t. Danilo 5,5), Dybala 7 (dal 44′ s.t. Rugani s.v.), Cristiano Ronaldo 7.

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Bastos 5,5, Luiz Felipe 5 (dal 44′ s.t. Falbo s.v.), Acerbi 6,5; Lazzari 5,5 (dal 44′ s.t. R. Moro s.v.), Milinkovic-Savic 6, Cataldi 5,5 (dal 30′ s.t. André Anderson 6), Parolo 5,5, Djavan Anderson 5,5 (dal 22′ s.t. Vavro 6); Caicedo 5 (dal 22′ s.t. Adekanye 5,5), Immobile 7.

I MIGLIORI

Ronaldo: Ennesima partita in cui si vede poco per tutto il primo tempo. Poi si presenta sul dischetto e non perdona. Rigore imprendibile, seguito poco dopo da un tap-in facile facile su assist di Dybala. E in campionato i gol diventano 30.

Dybala: Higuain alza bandiera bianca e lui si fa trovare pronto ancora una volta. La Lazio fatica a contenere la sua tecnica e la sua velocità, mentre il secondo gol (oltre che un saggio di astuzia e rapidità) è anche una dimostrazione di altruismo a favore di CR7. Talento puro e uomo squadra.

Immobile: La Lazio si era praticamente arresa, lui invece no e accende il finale di partita. Un palo nel primo tempo e un altro rigore conquistato e trasformato nella ripresa. E anche per lui sono 30 in campionato.

I PEGGIORI

Ramsey: Correre tanto e produrre… praticamente nulla. La sua partita è durata neanche un’ora e francamente non si capisce quale sia stato il suo apporto.

Bonucci: Paga a caro prezzo il senso di rilassamento della Juve, dato dall’aver quasi chiuso la partita. Non si intende con Szczesny, si distrae e regala un rigore alla Lazio e a Immobile (che non perdona).

Caicedo: Correre tanto e produrre… praticamente nulla, parte seconda. La Juventus comanda il gioco e lui sparisce dai radar (salvo riapparire – purtroppo per lui – al momento del cambio).

Luiz Felipe: Se il fallo di mano di Bastos è un mix di ingenuità e sfortuna, quello di Luiz Felipe è un errore di quelli che proprio non ti può permettere; un regalo che rovina una prestazione sin lì discreta e che per la Lazio suona come una resa anticipata.

LEGGI ANCHE

I RISULTATI DELLA GIORNATA DI SERIE A

L’articolo Juventus – Lazio 2 – 1, LE PAGELLE: Dybala inventa, Ronaldo segna proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker