Hi-Tech

Assistenti vocali sotto la lente dell'Antitrust europeo: come usano i dati degli utenti?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'Autorità Antitrust europea ha annunciato l'avvio di un'indagine sul mercato dei dispositivi IoT con un occhio puntato, in particolare, al settore degli assistenti vocali come Alexa, Siri e Google Assistant. Lo conferma la Commissaria alla concorrenza Marghrethe Vestager sottolineando che tra i principali nodi da sciogliere c'è la necessità di stabilire come vengono utilizzati, ed eventualmente monetizzati, i dati degli utenti raccolti dagli assistenti vocali.

Altro aspetto rilevante è stabilire se nel mercato dell'IoT e dei dispositivi connessi equipaggiati con un assistente digitale sia adeguatamente applicato il principio dell'interoperabilità tra i prodotti (in altri termini, la possibilità che il dispositivo del marchio A sia in grado di dialogare con il dispositivo del marchio B) – se così non fosse, sarebbero rilevanti i rischi di alterare le regole delle concorrenza con ecosistemi di prodotti chiusi.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker