Hi-Tech

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La febbre da due ruote è ufficialmente scoppiata, un po' per la bella stagione un po' per il momento favorevole – suona quasi male da dire – visti i lauti incentivi promessi per il settore. Negli ultimi due mesi ho in prova la nuova Askoll eB5, modello di punta della loro line up che strizza l'occhio a chi, come il sottoscritto, deve spostarsi prettamente in città e non ama arrivare agli appuntamenti sudato e con il fiatone.

Non starò qui a discutere questa fondamentale differenza; tra le biciclette tradizionali e quelle elettriche intercorrono diverse centinaia di euro di differenza, a volte anche nell'ordine delle migliaia, chi fa quindi questa scelta deve esser consapevole di andare incontro ad un esborso inevitabilmente maggiore. Confrontarle direttamente non avrebbe senso.

Tornando a noi, sulla eB5 che Askoll definisce impropriamente da "trekking" e che, a mio avviso, incarna invece l'anima di una urban come le sorelle minori eB4/eB4u. Si tratta di una bici alta, robusta, non proprio leggerissima ma con un motore potente che riesce a spingerci grazie ad un'adeguata progressione quando necessario. Design atipico, a tratti un po' spartano, l'azienda vicentina è andata dritta al sodo con le sue bici elettriche, sviluppando un sistema pratico ma certamente meno attraente rispetto ad altri.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 426 euro oppure da Euronics a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker