Hi-Tech

Tesla, un Tribunale tedesco vieta l'utilizzo pubblicitario del termine Autopilot

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'uso del termine "Autopilot" ha portato diversi problemi a Tesla in passato. Adesso, una sentenza di un Tribunale Tedesco ha vietato al costruttore, in Germania, di utilizzare sul suo sito Web o su altri materiali pubblicitari termini come Autopilot e l'equivalente di "guida autonoma al massimo potenziale". Una decisione che ha mandato su tutte le furie Elon Musk anche se non è chiaro se il CEO della società americana intenda fare appello a quanto deciso.

Ma che è successo esattamente? La corte tedesca ha sostanzialmente accolto l'ingiunzione contro Tesla promossa dalla Wettbewerbszentrale, cioè un utente tedesco che si occupa di vigilare sul rispetto della concorrenza. Dunque, tale ente aveva affermato che Tesla aveva indotto in errore i consumatori chiamando il suo sistema di guida assistita di Livello 2 "Autopilot" e affermando che la piena guida autonoma sarebbe arrivata entro l'anno.

La Corte tedesca ha quindi sostanzialmente dato ragione alla Wettbewerbszentrale giudicando fuorvianti le espressioni utilizzate dal costruttore americano. Da capire, adesso, se il marchio interverrà in qualche modo oppure no. Come detto, non è la prima volta che l'utilizzo della parola Autopilot viene contestato ma in questo caso c'è di mezzo una sentenza che potrebbe rappresentare un importante precedente.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 329 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker