Hi-Tech

La calda estate della ricarica rapida: anche Xiaomi torna in pista

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Una delle tendenze tecnologiche di questa estate è rappresentata dai progetti portati avanti da importanti marchi asiatici per dare un'ulteriore spinta alle soluzioni per la ricarica rapida delle batterie degli smartphone. Oppo ha ufficializzato oggi le sue proposte tra cui spicca la ricarica cablata a 125W, iQOO lo ha fatto due giorni fa introducendo la sua FlashCharge a 120W e Realme dirà la sua domani (16 luglio). E che fine ha fatto Xiaomi? L'azienda cinese ha bruciato le tappe presentando la ricarica rapida a 100W a novembre dello scorso anno, salvo poi ammettere che difficoltà tecniche hanno rallentato la finalizzazione del progetto.

Nessuna nuova dichiarazione ufficiale, ma dal mercato cinese arrivano indizi che lasciano intendere come Xiaomi abbia tutt'altro che accantonato il progetto. Il più consistente è rappresentato dall'avvistamento nel database dell'ente di certificazione 3C di uno smartphone dell'Azienda cinese accompagnato da un caricabatterie da 20V/6A. Lo smartphone è identificato dal model number M2007J1SC e l'unico altro dettaglio tecnico degno di nota riguarda la compatibilità con le reti 5G.

Si potrebbe quindi trattare del primo (o di uno dei primi) smartphone Xiaomi a supportare la ricarica rapida a 120W.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker