Hi-Tech

Skull & Bones, sviluppo azzerato: si parte da capo all'assalto di Sea of Thieves

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Skull & Bones è stato uno dei tanti assenti dell'evento Ubisoft Forward che abbiamo seguito insieme questa domenica in diretta, ma sembra che ci sia un valido motivo dietro l'assenza di notizie attorno alla produzione di Ubisoft Singapore: il titolo piratesco naviga in cattive acque e il suo sviluppo è nuovamente ripartito da zero.

L'ultima volta che abbiamo avuto notizie di Skull & Bones è stato in occasione dell'E3 2018, anche se nel 2019 era emersa l'intenzione di espandere l'universo narrativo del gioco con una serie TV, a sottolineare l'importanza della produzione all'interno dell'offerta Ubisoft. Purtroppo però, stando a quanto hanno riportato i colleghi di VGC, sembra che la realtà dei fatti fosse molto diversa e che Skull & Bones abbia enormemente faticato a ritagliarsi una propria identità che gli permettesse di spiccare rispetto alla grande massa di titoli open world già presenti nelle scuderie Ubisoft.

Le più recenti informazioni, provenienti da una fonte vicina all'ambiente di sviluppo che vuol restare anonima, parlano di un reboot sia nella forma che nella sostanza. Sembra infatti che il team di Skull & Bones abbia rinunciato al concept di base e abbia scelto di convertire il gioco secondo un modello live game, ovvero quello adottato dal diretto concorrente Sea of Thieves, che intanto sta riscuotendo un buon successo anche in seguito al suo sbarco su Steam.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker