Hi-Tech

Cavo sottomarino TIM avvicina la Sardegna al continente: internet sarà super veloce

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sardegna e terraferma sono da oggi un po' più vicine, perlomeno meglio collegate. Non stiamo parlando di nuove rotte da e per l'isola, ma della posa di un cavo sottomarino, il primo "ad alta potenzialità trasmissiva" tra la Sardegna, appunto, e il continente, capace di garantire una trasmissione dei dati ad altissima velocità.

Il cavo parte da Civitavecchia e arriva a Sassari e rientra tra le infrastrutture strategiche della nuova piattaforma fotonica nazionale di TIM. La pandemia ha generato un forte incremento del traffico online – ora stabilizzatosi, ma comunque superiore rispetto ai mesi pre-emergenza – e con la banda ultralarga si vuole rispondere all'aumento della domanda mettendo a disposizione uno strumento capace di offrire una migliore esperienza di navigazione e l'accesso a servizi oggi indispensabili (si pensi a smart working e didattica a distanza).

La tecnica utilizzata WDM (Wavelength Division Multiplexing) è completamente automatizzata ed è basata sui nodi fotonici di ultimissima generazione. Fino a 1.800km di distanza è in grado di garantire fino a 100Gbps, che raddoppiano fino a 200Gbps se la distanza è di 800km. TIM è il primo operatore che porta collegamenti a 100Gbps dal continente all'isola: sono tre le tratte sottomarine che si sviluppano su più di 430km (la più lunga è di 200km che raggiunge l'Isola della Maddalena), e la capacità complessiva tocca i 4 Terabit al secondo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker