Sport

Catania, Sigi va avanti: “Compensata l’uscita di 3 soci, pronti per l’asta”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

serie c catania

La Sigi va avanti nel suo progetto di acquisire e salvare il Calcio Catania. Dopo una riunione fiume, in serata la società della cordata acquirente ha annunciato tramite l’avvocato Giovanni Ferraù la ridefinizione del proprio assetto, dichiarandosi fiduciosa in vista del bando con cui il Tribunale dovrà assegnare la proprietà del club etneo.

Queste le sue parole riportate da “Catanista”: “Siamo contenti e soddisfatti, oggi si è concretizzato ciò che avevamo deciso venerdì. Tre società hanno presentato il loro recesso: una società direttamente collegate a Paladino e altre due società, il ‘Consorzio Logatrans’ e il ‘Consorzio In&Out’ per una quota complessiva del 10%. Abbiamo azzerato il consiglio di amministrazione per dare un segnale forte. Sigi è pronta per partecipare all’asta, ha una disponibilità finanziaria importante e chiediamo ancora ad altri imprenditori la disponibilità a partecipare con la misura possibile. Non disdegnano nessuna somma e nessuna partecipazione”

“Il nuovo Cda – aggiunge – sarà composto da tre elementi, io sarò il presidente del Cda, gli altri componenti li saprete domani. Nuovi soci? Il dottor Nicolosi è confermato, così come gli ingressi di altri cinque soci. Domani tramite un comunicato stampa chiariremo tutto. Abbiamo compensato economicamente e finanziariamente i recessi, i soci che sono rimasti hanno dato disponibilità ad incrementare la loro partecipazione. Sigi c’è ed è pronta. Siamo convinti che il tribunale abbia tutte le carte per poter valutare. Se auspichiamo un competitore importante? Sì perchè Catania lo merita. Ritiro del bando? Il tribunale tecnicamente potrebbe ritirarlo e sospendere tutto. Siamo pronti in ogni caso”.

LEGGI ANCHE

IL TABELLONE DELLE SEMIFINALI PLAYOFF

L’articolo Catania, Sigi va avanti: “Compensata l’uscita di 3 soci, pronti per l’asta” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker