Hi-Tech

Apple, i MacBook andranno a ruba nel terzo trimestre del 2020

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si prospetta un trimestre d'oro per le vendite di MacBook: le fonti nella supply chain di Digitimes prevedono una crescita del 20% tra luglio e settembre rispetto al periodo tra aprile e giugno. In genere il Q3 è molto propizio per via del ritorno a scuola, ed è probabile che la pandemia di COVID-19 invoglierà ad aggiornare i proprietari dei computer più datati; è facile ipotizzare che si tratti di un settore più consono ai MacBook Air, il cui prezzo di listino rimane in qualche modo accessibile. In ogni caso, le fonti dicono anche che Apple incrementerà gli ordini di MacBook Pro verso la fine del terzo trimestre.

È anche probabile che nei prossimi mesi verrà presentato il primo Mac basato su processori ARM, e secondo Ming-Chi Kuo potrebbe essere proprio il MacBook Pro; ma si prevede un suo arrivo a fine anno, non a fine estate. In effetti proprio il periodo di incertezza che inevitabilmente seguirà un cambiamento così epocale dovrebbe fare da deterrente ai clienti più prudenti. Insomma, le variabili in gioco sono tante; quello che conta è che anche se non è immediatamente evidente il perché, la previsione per il trimestre è ottimista.

Tra le altre novità, i fornitori si aspettano una domanda cospicua di notebook e componenti per sistemi server


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker