Sport

Crystal Palace, Zaha vittima di razzismo: aperta un’indagine

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Non c’è pace per l’attaccante del Crystal Palace, Wilfred Zaha, ancora una volta vittima di razzismo. Nelle ultime ore l’account del calciatore 28enne della della Costa d’Avorio è stato sommerso di insulti pesanti e inerenti al colore della pelle.

Si va dalle immagini del Ku Klux Klan a delle vere e proprie minacce mandate attraverso messaggio privato: “Meglio se non segni, neg*o, sennò verrò a casa tua”. Il calciatore, infatti, oggi sarà impegnato sul campo dell’Aston Villa e le violente parole sembrano arrivare proprio da un sostenitore del club di Birmingham.

Zaha ha trovato i messaggi questa mattina sul suo profilo Instagram e – secondo quanto riportato da TMW – l’autore sarebbe un 12enne di Solihull, fermato dalla polizia delle West Midlands per poter indagare ulteriormente sul caso. Le parole dell’attaccante: “Questo il risveglio”

LEGGI ANCHE

BRASILE, 14 POSITIVI ALLA CHAPECOENSE: NUOVO STOP AL CAMPIONATO

L’articolo Crystal Palace, Zaha vittima di razzismo: aperta un’indagine proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker