Hi-Tech

Google-Fitbit, ultimatum dell'UE: i dati acquisiti restino fuori dall'advertising

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'Unione Europea approverà l'acquisizione di Fitbit da parte di Google solo se quest'ultima prometterà per iscritto che i dati raccolti da Fitbit non verranno usati per fini pubblicitari: l'informazione non è ufficiale, ma è stata diffusa da Reuters che cita fonti interne bene informate.

L'annuncio dell'affare risale a novembre 2019: Google intende pagare 2,1 miliardi di dollari al produttore di smartband e smartwatch, in affanno già da qualche tempo. Acquisizioni di questo calibro devono sempre essere approvate dalle principali agenzie antitrust internazionali. Anche quella degli USA aveva detto di voler indagare più da vicino, nonostante le rassicurazioni di Google stessa (che aveva detto: "I dati Fitbit sulla salute e il benessere non saranno utilizzati per gli avvisi pubblicitari di Google", e che gli utenti avranno la facoltà di cancellare i loro dati), mentre quella australiana aveva detto che potrebbe minacciare la libera concorrenza.

Qualche giorno fa l'UE stessa aveva detto che avrebbe espresso un giudizio sull'acquisizione entro il 20 luglio; insomma, pare che il nodo finale da sciogliere sia proprio questo. Google avrebbe appena qualche giorno di tempo per decidere come muoversi: la Commissione si aspetta una risposta entro il 13 luglio.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 427 euro oppure da Media World a 488 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker