Hi-Tech

La rivincita dei film al tempo del coronavirus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In questo periodo di coronavirus stiamo guardando più film, trascurando (un po') le serie TV e (tanto) lo sport: sono i dati di GFK Sinottica relativi alle abitudini degli italiani in relazione ai servizi di streaming. In generale, il tempo medio di fruizione delle piattaforme di video on-demand è cresciuto in modo notevole: dal 9 marzo al 3 maggio si è registrato addirittura un +73% rispetto al periodo pre-coronavirus.

Le serie TV, che sono sempre state il tipo di contenuto più guardato in assoluto su questo tipo di piattaforme, sono state superate dai film durante il lockdown, per poi finire in un ex aequo nella cosiddetta Fase II (che va dal 4 maggio al 14 giugno). Nello stesso periodo è crollato lo sport, a tutto vantaggio dell'animazione.

Sono tutte tendenze che si spiegano in modo piuttosto semplice pensando a quanto sia cambiata la quotidianità degli italiani in questo periodo: la maggior parte delle discipline sportive non si è potuta praticare per diversi mesi, e solo ora si sta lentamente ricominciando. Retrospettive, speciali e repliche aiutano solo fino a un certo punto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker