Hi-Tech

Con Project xCloud gli sviluppatori lavorano da casa: l'uso alternativo della piattaforma

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Project xCloud è il servizio di giochi in streaming di Microsoft, ma sembra che il suo utilizzo possa anche esteso ad altri ambiti del mondo videoludico, come lo sviluppo dei videogiochi.

All'interno di un nuovo post pubblicato sul blog ufficiale della casa di Redmond, Microsoft ha infatti annunciato di aver cominciato a trasformare alcune unità di xCloud in veri e propri kit di sviluppo a distanza, permettendo ai programmatori di continuare a lavorare sui giochi anche se impossibilitati a raggiungere la sede del team a causa dell'emergenza sanitaria globale.

Nel post si fa menzione ad una versione speciale di xCloud caratterizzata da una bassa latenza, accessibile attraverso la PC CTA (PC Content test App), che permette di fruire di un ambiente di sviluppo reattivo e in grado di produrre un output delle immagini a 60 fps. Le postazioni a disposizione – in grado di garantire queste prestazioni – sono ovviamente ridotte e maggiormente controllate.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker