Hi-Tech

Canon EOS R5 e R6: ecco le mirrorless pensate per i video (anche in 8K)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo aver presentato il suo sistema mirrorless EOS R e le prime fotocamere full frame associate, Canon manda un altro segnale, anzi due, a un mercato che fino a qualche tempo fa era completamente appannaggio della concorrenza. Lo fa con due nuovi modelli – EOS R5 ed EOS R6 – destinati a un’utenza professionale o comunque interessata a prodotti con pochi compromessi. Qui di seguito vi spieghiamo come sono fatti, quali funzionalità offrono e quanto costano.

CANON EOS R5: LA PRIMA MIRRORLESS DA 45 MP CHE GIRA A 8K

Gli onori della ribalta spettano senza dubbio alla nuova Canon EOS R5, una fotocamera full frame che registra internamente video 8K in formato RAW fino a 29,97 fps. Si tratta, di fatto, della prima mirrorless in grado di supportare una risoluzione così spinta sfruttando l’intera larghezza del sensore (senza crop, dunque), un aspetto che si riflette anche sulla qualità dei formati minori: EOS R5 permette infatti di girare video 4K fino a 120p e di effettuare l’over-sampling a 5.1K per avere file di qualità superiore.

Al di là della notizia dell'8K, già rivelata in fase di teasing, la nuova ammiraglia con attacco RF si segnala per il sensore da 45 Megapixel stabilizzato sul corpo (IBIS) che, abbinato a lenti native anch’esse stabilizzate, promette una correzione fino 8 stop (stima su standard CIPA). Inoltre, grazie anche al supporto di elaborazione del processore Digic X, la nuova EOS R garantisce una gamma di sensibilità fino a 51.200 ISO e raffiche fino a 12 fps (con otturatore meccanico) o fino a 20fps (otturatore elettronico) con messa a fuoco in continuo e tracking AF/AE.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker