Hi-Tech

Xbox Series X: gli aggiornamenti dei giochi next gen devono essere gratuiti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft ha chiarito ulteriormente le politiche riguardo la gestione dei giochi cross gen e il loro eventuale aggiornamento alla controparte next gen in una serie di comunicazioni inviate ai colleghi di VGC.

La questione è diventata sempre più importante, specialmente ora che cominciano ad essere presentati i primi giochi che avranno sia una versione Xbox One che una dedicata a Series X, dunque la casa di Redmond ha voluto fugare ogni dubbio riguardo le modalità con cui è possibile proporre ai giocatori l'aggiornamento della propria copia.

Microsoft è stata molto precisa nel confermare che non sarà possibile vendere questo aggiornamento tramite DLC, quindi gli sviluppatori potranno scegliere solo due strade da percorrere. La prima riguarda il supporto alla funzione Smart Delivery, grazie alla quale viene offerta all'utente la miglior versione del gioco disponibile in base alla piattaforma posseduta, senza dover acquistare ulteriori licenze. Le nuove informazioni lasciano intendere che non è possibile accedere al programma Smart Delivery in una fase successiva alla pubblicazione del gioco – per via del meccanismo con cui opera -, quindi questa scelta dovrà essere effettuata prima del lancio.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge è in offerta oggi su a 559 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker