Hi-Tech

Nintendo, per i codici dei giochi first party c'è solo l'eShop: stop agli altri rivenditori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nintendo chiude i rubinetti dei codici download, almeno per quanto riguarda i propri giochi. Cosa significa? Semplice. Un utente che decidesse di acquistare una copia, ad esempio, di Paper Mario The Origami King (in arrivo su Switch il 17 luglio), avrà due opzioni: compare la copia fisica, oppure fare acquisto di quella digitale tramite il Nintendo eShop.

A partire dall'1 luglio, infatti, in Europa non è più possibile acquistare codici download da rivenditori di terze parti, come confermato da Nintendo a varie testate da cui è stata interrogata in proposito:

In seguito ad un'attenta analisi dell'evoluzione relativa al mercato europeo negli ultimi anni, Nintendo ha deciso di porre fine alla disponibilità di codici download tramite rivenditori esterni per il proprio software, con efficacia a partire dall'1 luglio 2020. I clienti potranno comunque acquistare fondi Nintendo eShop, abbonamenti Nintendo Switch Online e contenuti aggiuntivi come il Pass di Espansione per Pokémon Spada e Scudo presso i rivenditori di tutta Europa. I codici download per il software Nintendo Switch di terze parti saranno ancora disponibili.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker