Hi-Tech

Crucible è un flop, ma Amazon non molla: il gioco torna in closed beta

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La storia di Crucible, l'ultima fatica di Amazon Games, è davvero ricca di sorprese. Lanciato su Steam attorno alle metà di maggio, il gioco ha ricevuto un'accoglienza molto fredda da parte degli utenti (poco più di 10.000 al day one) e già ad inizio giugno è stata fortemente ridimensionata l'offerta in termini di modalità disponibili, rendendo ancora meno variegata e interessante l'offerta proposta dal team di Relentless Studios.

Per chi non lo conoscesse, Crucible è uno shooter free to play a squadre in cui i giocatori possono scegliere uno tra i 10 eroi disponibili (ognuno dotato di abilità particolari) e fronteggiarsi tra loro in partite il cui obbiettivo varia in base alla modalità scelta. Inizialmente il gioco permetteva di accedere a Alpha Hunters (8 squadre da 2 giocatori si fronteggiano in uno scontro Battle Royale), Harvest Command (2 squadre da 8 giocatori combattono tra loro su una mappa che offre obbiettivi da conquistare e controllare) e Heart of the Hive (modalità PvE contro avversari controllati dall'AI), ma di queste tre modalità solo l'ultima è ancora disponibile.

Purtroppo l'offerta dei contenuti non si è dimostrata sufficiente ad attrarre i giocatori e a trattenerli a sufficienza sul titolo, tra personaggi poco carismatici e diversi problemi e mancanze tecniche, tuttavia Amazon Games ha optato per un'operazione di salvataggio che – si spera – potrebbe permettere il recupero di Crucible prima che venga del tutto cancellato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker