Hi-Tech

La mascherina FFP3 di Narvalo è italiana e si collega allo smartphone

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Cresce il numero delle aziende scelgono di produrre, progettare e vendere mascherine smart. Pochi giorni fa è passata agli onori della cronaca la notizia del progetto giapponese che si concretizzerà a settembre, ma non mancano iniziative che partono dall'Italia. Narvalo è la startup milanese che si appresta a commercializzare la Urban Mask.

Nella sostanza è una mascherina protettiva FFP3 (il livello di protezione più elevato per questo tipo di prodotti) e, a differenza di altri dispositivi analoghi, anche molto curata esteticamente – non è la priorità per un dispositivo di protezione individuale, ma cercare di renderla un po' più accattivante male non fa per chi è refrattario ad indossarne una.

La funzione principale è proteggere dall'inquinamento, dalle polvere, dai pollini, da virus e batteri. Il filtro intercambiabile è composto da 5 strati ed è capace di filtrare il 99,9% degli agenti inquinanti grazie anche allo strato di carbone attivo – si precisa che il sistema filtrante è realizzato da BLS, azienda italiana che da oltre 50 anni produce mascherine protettive.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker