Hi-Tech

WC spaziale: progettalo e gli astronauti della NASA lo useranno sulla Luna

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Chi vuole vincere qualche migliaio di dollari? C'è un concorso internazionale che potrebbe fare al caso nostro: è stato indetto dalla NASA, e il vincitore sarà colui (o colei) che progetterà il miglior… water che accompagnerà gli astronauti sulla Luna nel 2024 con la missione Artemis. La cosa di per sé fa sorridere, certo, ma è indubbio che espletare i propri bisogni sia uno degli aspetti da tenere in considerazione durante qualsiasi viaggio, figuriamoci se nello spazio.

L'agenzia americana ha demandato a HeroX l'organizzazione del concorso, che tra l'altro prevede una sezione dedicata ai "progettisti junior" under 18. La toilette dovrà essere efficace in condizioni sia di microgravità (dentro la ISS) sia di gravità lunare, dove le persone (e gli scarti che queste generano) hanno un peso, seppur ridotto rispetto a quello terrestre. In altre parole più brute: sulla Luna urina e feci tendono a cadere verso il basso, e di questo bisognerà tenere conto in fase di progettazione.

Mentre gli inquilini della Stazione Spaziale Internazionale si apprestano a testare il nuovo sistema di Universal Waste Management – altrimenti e volgarmente detto nuovo WC – chiamato a pretrattare i rifiuti e a recuperare da questi acqua preziosa, ci si inizia a muovere per trovare una soluzione più universale che vada bene sia "in casa" (nella ISS) che fuori (sulla Luna). Deve essere funzionale, compatta e rispondere a determinati parametri rigorosamente imposti dalla NASA. Altro aspetto: non deve essere difficile da realizzare (ergo, costoso). Tali progetti non saranno valutati.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 299 euro oppure da Unieuro a 358 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker