Hi-Tech

Rimborsi telefonici dopo 15 anni da O2, meglio tardi che mai

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Alcuni ex-clienti di O2 residenti nel Regno Unito hanno ricevuto rimborsi legati ad errati addebiti. Sin qui nulla di strano se non fosse per il fatto che i beneficiari non sono più clienti dell'operatore telefonico da 15 anni. Meglio tardi che mai verrebbe da direi, ma si potrebbe anche commentare mettendo il luce il buon esempio di correttezza da parte di una categoria spesso al centro di critiche proprio per addebiti ingiustificati.

La notizia è partita dopo alcune segnalazioni diffuse in rete nei giorni scorsi ed è diventata presto virale. In un primo momento i destinatari hanno pensato che la lettera con assegno allegato fosse solo un tentativo di truffa. Successivamente lo stesso operatore O2 ha confermato di aver inviato le missive ad un gruppo di ex-clienti ai quali aveva erroneamente addebitato spese prima dell'interruzione del contratto.

Abbiamo individuato un problema di fatturazione che ha comportato un doppio addebito del conto finale di alcuni clienti prima di lasciare O2. Abbiamo la responsabilità di fare tutto il possibile per rimborsare il cliente con ciò che gli spetta di diritto, anche se hanno lasciato la nostra rete e l'importo è basso


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker