Sport

Palermo, Di Piazza scrive a Mirri: sì al centro sportivo ma…

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Tony Di Piazza dice sì al progetto del centro sportivo del Palermo. Un’adesione manifestata con una lettera inviata al presidente Dario Mirri nel primo pomeriggio di oggi.

È la risposta alla lettera con cui la settimana scorsa il Palermo aveva comunicato all’ex vicepresidente l’ipotesi di realizzare il centro sportivo a Torretta. Nella lettera inviata a Mirri, Di Piazza esprime la volontà di supportare il progetto così come era stato previsto nel piano triennale delle attività sportive che Hera Hora aveva presentato al Comune l’anno scorso.

Nella lettera d’accettazione, Di Piazza avrebbe scritto di non avere nessuna riserva sulla realizzazione di un ambizioso progetto nel Comune di Torretta, ma precisa che nella comunicazione di Mirri non si faceva alcun cenno all’ipotesi di Piana degli Albanesi, eventualità circolata nell’ultima settimana (anche se ritenuta poco probabile), con tanto di interlocuzione col sindaco, Rosario Petta, e sopralluogo.

Di Piazza, nella sua risposta, sottolinea comunque che l’investimento per il centro sportivo verrebbe portato avanti con i capitali di Hera Hora (15 milioni di euro sottoscritti, di cui poco meno della metà già versati).

Una precisazione, quella dell’imprenditore italo-americano, che sembra far intendere che ci sia la volontà, o comunque la possibilità, che l’investimento possa essere effettuato attraverso una nuova società “figlia” di Hera Hora, e quindi nel rispetto delle proporzioni societarie.

Dipenderà anche dalla tempistica dell’investimento. Per realizzare il centro sportivo, fra acquisto del terreno e opere da costruire, sono necessari somme comprese tra i 5 e i 7 milioni di euro, che se dovessero essere spese in tempi rapidi, in aggiunta al budget per la squadra, potrebbero creare qualche problema; anche se, comunque, per un investimento del genere la società farebbe ricorso ad anticipazioni bancarie.

Un nuovo capitolo, dunque, del delicato rapporto fra le due anime della società rosanero, che vede i maggiori azionisti su posizioni distanti e apparentemente non riavvicinabili, anche se entrambi hanno l’interesse di difendere il loro investimento.

LEGGI ANCHE

PALERMO, IL COMUNICATO SUGLI ABBONAMENTI

AMAURI SI ALLENA E LANCIA UN “MESSAGGIO”

LE PAROLE DI GHIRELLI

L’articolo Palermo, Di Piazza scrive a Mirri: sì al centro sportivo ma… proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker