Hi-Tech

I diritti TV della Bundesliga assegnati al ribasso, Amazon la grande assente

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sky e DAZN hanno ottenuto i diritti televisivi della Bundesliga (il massimo campionato di calcio in Germania) dalla stagione 2021 – 2022 fino a quella 2024 – 2025. L'assegnazione non riguarda direttamente il nostro Paese: i territori coinvolti sono Germania, Austria e Svizzera. Si tratta però di un evento comunque interessante per valutare l'approccio delle compagnie coinvolte in vista della prossima asta per i diritti della Serie A per il triennio 2021 – 2024.

L'assegnazione dei diritti della Bundesliga è avvenuta in uno scenario inedito, quello della pandemia di COVID-19. Le offerte messe sul piatto forniscono anche indicazioni utili a valutare le politiche adottate dalle due compagnie. La precedente assegnazione dei diritti televisivi aveva fruttato 4,64 miliardi di euro (1,16 a stagione) grazie agli investimenti assicurati da parte di Sky, Eurosport e ARD.

L'asta appena conclusa ha invece portato 4,4 miliardi di euro (1,1 a stagione) nelle casse della Deutsche Fußball Liga (DFL), al ribasso quindi e in controtendenza rispetto alle aspettative delle squadre che speravano di incrementare i guadagni. Ad accaparrarsi i diritti sono state Sky, DAZN e ProSiebenSat.1. A sorprendere è stato il disinteresse mostrato da colossi come Amazon o Facebook, che hanno evidentemente preferito non investire sul prodotto, almeno non in questa situazione di grandi incertezze.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 299 euro oppure da Unieuro a 358 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker