Hi-Tech

Xiaomi, la fotocamera ruota e diventa selfie-cam | Brevetto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il prossimo anno potrebbe essere quello giusto per vedere finalmente su larga scala la fotocamera frontale integrata sotto lo schermo. Nel frattempo Xiaomi non ha smesso di brevettare soluzioni alternative e creative per conservare il fullscreen, senza tacche o fori: già a fine aprile avevamo visto una soluzione che prevedeva fotocamere rotanti, e oggi è il momento di analizzarne un'altra.

Si tratta del brevetto CN 305868884 S depositato presso il CNIPA il 28 giugno 2019 e registrato dall'ente oggi, 23 giugno 2020. Il dispositivo descritto dal documento mostra uno schermo senza interruzioni con cornici molto sottili e sembra avere bordi piatti un po' come atteso per la prossima generazione di iPhone. Anche dietro l'aspetto è semplice e stilizzato, ma il piccolo rettangolo che ospita i due sensori fotografici ha una particolarità: è in grado di ruotare. Non di ribaltarsi come quella dell'Asus ZenFone 6, ma di muoversi attorno a un perno. In questo modo svela un terzo sensore nascosto, che fa capolino sopra la parte alta dello schermo o sul lato destro, trasformandosi così in una selfie-cam.

Non solo: la fotocamera sarebbe in grado anche di ruotare verso l'altro lato, cambiando posizione. Non è chiaro se l'idea di Xiaomi prevede di poter ruotare liberamente la fotocamera di 180 gradi, o 360, o invece solo queste tre posizioni fisse. Per il resto, il design si completa con alcuni elementi convenzionali: sul fianco destro trovano poso il bilanciere del volume e il tasto di accensione, su quello sinistro un altro tasto fisico, e in basso invece si intuiscono la porta USB-C e due griglie per gli speaker.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker