Hi-Tech

Fugaku: il Supercomputer giapponese con CPU ARM è il più potente al mondo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

C'è un nuovo numero uno in una particolare TOP500, la classifica dei supercomputer più potenti al mondo, che nel suo ultimo aggiornamento vede un cambio di consegne tra il nuovo sistema giapponese Fugaku e Summit, il supercomputer statunitense annunciato nel 2018.

Fugaku è installato presso il RIKEN Center for Computational Science di Kobe (Giappone) e con una potenza di calcolo pari a 415,5 Petaflops HPL (High Performance Linpack) offre prestazioni 2,8 volte superiori a Summit.

Fugaku è un supercomputer basato su architettura ARM, per la precisione su 152.064 SoC A64FX a 48 core, per un totale di quasi 7,3 milioni di core; con questa configurazione, il nuovo supercomputer giapponese riesce a offrire un picco prestazionale di circa 513 PFLOPS e fino a 1 ExaFLOPS nei calcoli a singola precisione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker